Panini al latte morbidissimi senza burro che faranno felici i tuoi bambini


I panini al latte morbidissimi non sono altro che delle gustosissime brioche al latte, che possono essere realizzate con qualunque forma, a panini, a cornetto, panini tondi, pan bauletto, a treccine e sono squisiti sia per il dolce che per il salato. Adatti quindi per la colazione, ma anche per la merenda, per una festa, un buffet o una serata in compagnia di parenti o amici. Si possono anche farcire sia dopo cotti che prima di cuocerli.

Per realizzare degli ottimi panini al latte morbidissimi il segreto sta nell’impasto, che va lavorato con cura. Ecco la ricetta dei panini al latte morbidissimi. Buona preparazione!

La ricetta dei panini al latte morbidissimi e gustosi

Tempo di preparazione: 30 minuti
Cottura: 15 minuti
Tempo di riposo: 5 ore
Tempo totale: 5 ore e 45 minuti
Porzioni: 10 panini
Calorie: 110 calorie

Panini al latte

Ingredienti

  • 200 gr di farina manitoba
  • 50 gr di farina 00
  • 2 cucchiaini di dolcificante stevia
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 uovo
  • 150 gr di latte
  • 20 gr di olio
  • 5 gr di lievito di birra fresco

Preparazione

  1. In una ciotola piuttosto grande inserire il latte tiepido assieme al lievito e alla stevia, unire l’uovo, mescolare, versare la farina e la vanillina continuando ad amalgamare fino ad incorporare tutti gli ingredienti, dopodiché aggiungere un pizzico di sale.
  2. Lavorare il panetto su un piano infarinato per qualche minuto, dopodiché allargarlo e aggiungere il burro morbido; continuare a lavorare fino a raggiungere un composto morbido e ben unito.
  3. Occorre fare lievitare il panetto lontano da correnti d’aria, ad una temperatura di circa 28 gradi per almeno 3 ore.
  4. Terminato il tempo di lievitazione, riprendere l’impasto e allungarlo in un salsicciotto su un piano infarinato. E’ possibile anche allargarlo e avvolgerlo in un rotolo. Formato il salsicciotto, tagliarlo in 8 porzioni di uguali dimensioni. Ogni porzione sarà un panino.
  5. Con un mattarello ricavare dalle 8 porzioni 8 strisce di pasta lunghe circa 15 cm e larghe 5 cm; arrotolare ciascuna striscia, dal lato corto per la lunghezza, così da ottenere un panino. Continuare in tal modo fino a completare.
  6. Disporre i panini in una teglia rivestita con carta forno, lasciando almeno 3-4 cm di spazio tra un panino e l’altro. Farli lievitare per altre 2-3 ore, o fino a quando risulteranno ben gonfi.
  7. Spennellare i panini con un po’ di latte oppure con dell’uovo sbattuto se li si preferisce più lucidi; per la variante salata, si possono aggiungere dei semini, per la versione dolce invece dei granelli di zucchero.
  8. Inserire la teglia contenente i panini in forno caldo a 180 gradi per circa 15 minuti. A cottura ultimata, sfornare i panini e farli raffreddare.
  9. Una volta freddi, conservarli in contenitori chiusi, affinché mantengano la loro morbidezza. Si possono anche riscaldare per la colazione o la cena. Bastano solo pochi minuti di forno.

Leggi anche: Panini dolci al latte e cacao: la ricetta light di 190 Kcal!

Note

Per la versione salata, si possono diminuire di poco le dosi di stevia, per quella dolce si può arrivare a 30 grammi di stevia ed utilizzare soltanto un pizzico di sale. Si può realizzare la versione salata senza aroma alla vaniglia, ma per quella dolce si possono impiegare anche altri aromi, quali scorza di arancia o di limone.

Leggi anche: Cornetti senza burro, la ricetta facile e gustosa con sole 180 calorie!

I panini al latte, essendo morbidissimi, sono ottimi per la merenda dei bambini, con la cioccolata oppure con crema al latte o di ricotta.

Tags: , , , , , , ,