Le patate a spicchi al forno, come farle buone e leggere con sole 100 calorie!


Oggi prepareremo delle buonissime patate al forno tagliate a spicchi. Un aperitivo da sgranocchiare in ogni momento della giornata. Puoi anche farli come contorno per completare altri piatti. La preparazione è molto semplice e si preparano in pochissimo tempo, inoltre sono gustose e morbide. Non hanno niente da invidiare alle patatine fritte, inoltre sono leggere e salutari. Ma vediamo ora la ricetta!

La ricetta delle patate al forno tagliate a spicchi, un contorno gustoso e leggero

Tempo di preparazione: 10 minuti
Cottura: 30 minuti
Tempo totale: 40 minuti
Porzioni: 5
Calorie: 100 

Ingredienti

  • 4 patate grandi
  • Cipolla e aglio in polvere
  • Prezzemolo tritato (facoltativo)
  • Paprika dolce (facoltativo)
  • Rosmarino (facoltativo)
  • Pepe e sale q.b.
  • Un filo di olio d’oliva

Come preparare le patate al forno

  1. Il primo passo che dobbiamo fare è lavare bene le patate sotto l’acqua corrente del rubinetto. Potete cuocerle  e mangiarle con la buccia oppure sbucciarle con un coltello.
  2. Poi le asciughiamo bene con un canovaccio asciutto e le tagliamo a spicchi con un coltello molto affilato. Nel tagliarle cercheremo di rendere tutti i segmenti più o meno della stessa dimensione e forma in modo che la cottura sia uniforme.
  3. In una ciotola prepariamo il condimento, ovvero un cucchiai di olio d’oliva e 10 cucchiai di acqua insieme a un pizzico di cipolla in polvere, aglio in polvere, prezzemolo tritato, paprika dolce, rosmarino, pepe e sale.
  4. Aggiungere alle patate il condimento preparato e mescolare bene in modo che siano impregnate su tutti i lati con il composto.

Come cuocere le patate al forno

  1. Preriscaldiamo il forno a 180 °C e versiamo gli spicchi di patate speziate in una pirofila adatta. Quando il forno avrà raggiunto la temperatura, inforniamo per circa 30 minuti o fino a quando gli spicchi di patate non saranno ben cotte e dorate.
  2. Infine serviamo le nostre patate a spicchi da sole, accompagnate da una salsa leggera a piacere o come contorno per altri piatti.

Se non avete problemi di peso e di salute, possiamo anche friggere le patate in abbondante olio caldo, ma se utilizzate questa opzione non dimenticate di rimuovere l’olio in eccesso quando le patate sono cotte e di metterle su carta assorbente da cucina. In questo modo eliminiamo l’olio in eccesso e ci prenderemo cura di noi stessi e della nostra salute.

Tags: , ,