La torta della nonna con pasta frolla all’acqua: buonissima e leggera. Solo 190 calorie!


La torta della nonna rappresenta uno dei dolci simbolo della pasticceria italiana ed è famosa in tutto il mondo per il suo aspetto invitante e la sua squisitezza. E’ apprezzata da tutti per la croccantezza del suo impasto e la morbidezza della sua crema. Di seguito, viene proposta la ricetta light di questo delizioso dessert, che prevede la preparazione della pasta frolla e della crema pasticcera senza uova e burro. Buona preparazione e buona degustazione!

La ricetta della torta della nonna con pasta frolla all’acqua buonissima e con pochissime calorie

Tempo di preparazione: 25 minuti
Riposo: 30 minuti (pasta frolla in frigo)
Tempo di cottura: 60 minuti
Tempo totale: 1 ora e 55 minuti
Porzioni: 12 – 14
Calorie: 190

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 120 ml di acqua
  • 30 ml di olio di semi
  • 70 gr di dolcificante stevia (160 gr di zucchero di canna integrale o normale)
  • 450 gr di farina 00
  • 100 gr di fecola di patate
  • 1 cucchiaino di lievito per i dolci
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • Buccia di 1 limone
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • un pizzico di sale

Per la crema pasticcera

  • 500 ml di latte normale o vegetale
  • 80 gr di dolcificante stevia (160 gr di zucchero di canna integrale o normale)
  • 40 gr di amido di mais
  • vaniglia in bacca

Per decorare

  • 25 gr di pinoli

Preparazione

  1. Per quanto riguarda la preparazione della pasta frolla, occorre mischiare l’acqua con l’olio e mettete tutto in una ciotola abbastanza capiente. Aggiungere il sale, il lievito, il dolcificante stevia e tutti gli altri ingredienti. Infine, setacciare la farina e farla cadere a filo per evitare la formazione di grumi.
  2. Impastare il tutto fino ad ottenere un composto compatto, dopodiché formare un panetto, appiattirlo leggermente, coprirlo con la pellicola trasparente e metterlo in frigo a rassodare per circa 30 minuti.
  3. Per la preparazione della crema pasticcera, in una ciotola aggiungere l’amido di mais setacciato e il dolcificante stevia, dopodiché mescolare e aggiungere metà del latte a temperatura ambiente.
  4. In un pentolino scaldare il restante latte insieme alla vaniglia, aggiungere poi la precedente metà di latte cui si erano uniti l’amido di mais e la stevia e mescolare fino a quando il tutto si addensa completamente.
Assemblaggio della torta
  1. Dopo aver preparato la crema pasticcera, riprendere la frolla dal frigo, infarinare leggermente il piano di lavoro e stenderla fino a formare un disco dello spessore di 2-3 millimetri.
  2. Dopo aver imburrato e infarinato uno stampo per dolci di circa 26 cm, arrotolare la frolla sul mattarello e srotolarla, facendola aderire perfettamente al fondo e sui bordi. Pressare con le dita, dopodiché eliminare l’eccesso, che servirà successivamente per realizzare il guscio di copertura.
  3. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e versare la crema pasticcera, che, nel frattempo, si sarà raffreddata.
  4. Ricoprite con la restante frolla l’intera torta, passare il mattarello sulla teglia per eliminare l’eccedenza, formare dei forellini con una forchetta anche sulla superficie e, infine, distribuire i pinoli.
Cottura della torta
  1. Infornare a 160 gradi per circa 50 minuti nel ripiano più basso del forno; trascorso questo tempo, spostare la torta nel ripiano di mezzo, alzare la temperatura a 180 gradi e fare cuocere per altri 10 minuti.
  2. A cottura ultimata, estrarre la torta dal forno, farla raffreddare, sformarla, disporla su un piatto per dolci, tagliarla a fette e servirla.

Per renderla più gustosa ed elegante, prima di tagliarla a fette, potete cospargere la superficie della torta con un po’ di zucchero a velo.

 

Tags: , ,