La torta al limone con pasta frolla e ripieno goloso al limone. Solo 190 calorie!


La torta al limone, che vi presentiamo in questo articolo, è un connubio tra una crostata e una torta ripiena. La pasta che contiene la delicata crema al limone è una frolla, deliziosamente croccante, ma che si scioglie in bocca proprio come una crostata. Ma il contenuto viene custodito gelosamente all’interno, per regalare una sorpresa gustosissima, al momento dell’assaggio. La crema al limone ha un sapore delizioso, ma per avere un risultato ottimale, consigliamo di utilizzare uova fresche, possibilmente biologiche, e limoni altrettanto freschi e bio, in modo che possano sprigionare il loro inconfondibile profumo.

Questa torta riesce ad accontentare sia gli adulti che i bambini, non eccede con le calorie, quindi va incontro a qualunque esigenza in famiglia. Sostituiremo lo zucchero con il dolcificante, possibilmente in polvere, tipo stevia, in modo tale da alleggerire l’apporto glicemico. Ma vediamo ora la ricetta!

Torta al limone con crema la limone, buonissima e con poche calorie

Tempo di preparazione: 50 minuti
Cottura: 40 minuti
Tempo totale: 1 ora e 30 minuti
Porzioni: 12
Calorie (per 100 gr): 190

Ingredienti

Per la frolla

  • 300 grammi di farina
  • 100 grammi di olio di semi
  • 70 grammi di dolcificante tipo stevia (o 150 gr di zucchero di canna o normale)
  • 3 tuorli
  • 1/2 succo di limone
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno

  • 2 tuorli d’uovo
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 cucchiaio di dolcificante
  • 2 bicchieri di latte
  • 2 limoni biologici – buccia grattugiata

Preparazione

Istruzioni per preparare la frolla

  1. Versare la farina sul piano da lavoro, fai una fontana, inizia ad aggiungere i tuorli e a lavorare con le mani. 
  2. Aggiungere il sale, il dolcificante, mescolando bene.
  3. Unire l’olio di semi e il succo di limone, amalgamare e formare una palla.
  4. Avvolgere la frolla nella pellicola e riposare in frigorifero per almeno mezzora.

Preparazione del ripieno

  1. Scaldare leggermente il latte in una pentolina capace a contenere la crema; deve essere tiepido, non caldo.
  2. Sbattere in una ciotola i tuorli con il dolcificante continuando fino ad ottenere una consistenza spumosa.
  3. Aggiungere all’impasto il latte a filo, continuando a mescolare.
  4. Riportare tutto nella pentolina e portare ad ebollizione a fuoco basso per due o tre minuti, il tempo di addensare la crema.
  5. Spegnere il fuoco, aggiungere la buccia grattugiata del limone, mescolare bene e coprire con pellicola per evitare che si formi la “crosticina”.

Assemblaggio della torta al limone

  1. Quando la crema al limone sarà fredda, potete assemblare la torta.
  2. Riprendete il panetto di pasta frolla e dividetelo in due parti, una più grande dell’altra.
  3. Stendete la quantità maggiore di impasto tra due fogli di carta forno formando un cerchio maggiore del diametro della vostra tortiera, di circa 24 cm. Se ne avete la possibilità, utilizzate uno stampo a cerniera, in modo da non danneggiare la torta quando la estrarrete dal contenitore.
  4. Versate all’interno del primo strato la crema al limone ormai fredda.
  5. Stendete l’altro panetto di frolla, e formate un disco che userete come coperchio.
  6. Schiacciate il disco sui bordi, aiutandovi con i rebbi della forchetta.
  7. Ponete la torta a cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti.
  8. Controllare la coloritura della pasta frolla e non lasciate che si scurisca.
  9. Estraete la torta e lasciatela raffreddare su una gratella per far asciugare anche il fondo.
  10. Quando la torta è fredda, spolverizzatela con un po’ di zucchero a velo.

Lo zucchero a velo utilizzato per spolverizzare e dunque decorare la torta nella fase finale, può essere sostituito dalla farina di cocco, aromatizzata con la buccia di limone grattugiata.

Tags: , , ,