La Dieta degli 8 bicchieri d’acqua che ti fa perdere 4 kg in una settimana


L’acqua è nostra amica, lo sappiamo tutti. Mentre si può stare senza cibo per qualche tempo, non si può assolutamente fare a meno dell’acqua. E’ la fonte stessa della vita, è il liquido primordiale, la culla e l’habitat ideale, oltre ad essere la componente primaria del nostro organismo. L’acqua è diuretica e depurativa, contrasta l’invecchiamento e favorisce il rinnovamento cellulare.

La dieta degli 8 bicchieri d’acqua ha un’impostazione semplice ed equilibrata. Prevede l’assunzione di due bicchieri d’acqua prima di colazione, pranzo e cena, e un bicchiere d’acqua prima degli spuntini tra i pasti principali. Si tratta di un regime dietetico basato sul consumo di frutta e verdura in abbondanza con un limitato apporto di pane e pasta, riso, carne e pesce.

L’acqua, bevuta prima dei pasti, dà una sensazione di pienezza nello stomaco e aiuta a mangiare un po’ di meno. In questo modo non c’è bisogno di fare la classica “dieta da fame”, perché ci si può nutrire con moderazione, ma consumando ogni tipo di alimento che si preferisce, nelle dosi indicate.

La dieta degli 8 bicchieri d’acqua che ti fa perdere peso

La Dieta degli 8 bicchieri d'acqua

Lunedì

  • A colazione uno yogurt con cereali integrali e tre mandorle.
  • Per lo spuntino una spremuta d’arancia.
  • A pranzo 60 grammi di riso con zucchine, 50 grammi di ricotta di mucca, insalata mista.
  • Per merenda una mela.
  • A cena salmone al vapore, broccoli siciliani e una fettina di pane.

Martedì

  • A colazione un tè con limone e miele, 4 biscotti integrali e tre noci.
  • Lo spuntino un arancio.
  • A pranzo 80 grammi di pennette pomodoro e basilico, un uovo sodo e insalata.
  • Per merenda una pera.
  • A cena petto di pollo alla griglia con broccoli romani e una fettina di pane.

Mercoledì

  • A colazione tè con miele, biscotti integrali ed un frutto.
  • Per lo spuntino un kiwi.
  • A pranzo zuppa di lenticchie, insalata di songino con cetrioli.
  • Per merenda 200 grammi di mirtilli.
  • A cena un passato di verdure, 100 grammi di bresaola e una fetta di pane.

Giovedì

  • A colazione una tazza di latte più due fette biscottate integrali con marmellata senza zucchero.
  • Per lo spuntino una spremuta d’arancia.
  • A pranzo 80 grammi di spaghetti con gamberi e zucchine, insalata con pomodori e carote.
  • Per merenda una banana.
  • A cena un’orata al cartoccio, insalata verde con carote e pomodorini.

Venerdì

  • A colazione una tazza di latte più due fette biscottate integrali e marmellata.
  • Per lo spuntino un arancio.
  • A pranzo 80 grammi di riso con zucchine e broccoli romani al vapore.
  • Per merenda una mela o una pera.
  • A cena 100 grammi di bresaola, 50 grammi di ricotta di mucca, spinaci lessi olio e limone e una fetta di pane.

Sabato

  • A colazione uno yogurt con cereali integrali e tre noci.
  • Per lo spuntino una spremuta d’arancia.
  • Per pranzo 80 grammi di fusilli con broccoli e 100 grammi di prosciutto crudo.
  • A merenda una mela oppure una banana.
  • Per cena due uova sode con insalata di carote, pomodori e finocchi e una fettina di pane.

Domenica

  • A colazione tè al limone con il miele e 4 biscotti integrali più un frutto a scelta.
  • Per lo spuntino una spremuta d’arancia o una centrifuga di frutta a scelta.
  • A pranzo orecchiette con cime di rapa e 50 grammi di stracchino.
  • Per merenda un arancio oppure un kiwi.
  • A cena filetto di merluzzo con una patata al vapore, più broccoli siciliani all’agro.

Leggi anche: Sei a dieta? Allora fatti un bel panino con la mortadella. Non fa INGRASSARE!

Alcune regole importanti

  1. Ricordatevi sempre di bere due bicchieri d’acqua prima di colazione, pranzo e cena ed un bicchiere d’acqua prima dello spuntino e della merenda.
  2. Se soffrite di attacchi di fame nervosa, preparate e tenete a portata di mano una tisana rilassante o depurativa da sorseggiare in caso di necessità, scaldandola leggermente al microonde.
  3. Se amate il caffè, riducetene il consumo al massimo a due al giorno, con un cucchiaino di zucchero, di miele, oppure di dolcificante.
  4. Per condimento, usate solo olio extra vergine di oliva a crudo, con limone o aceto di mele.
  5. Camminate, camminate, camminate, almeno tre volte la settimana per trenta minuti. Per ottenere dei benefici non deve essere una passeggiata, ma una camminata veloce, come se aveste fretta di arrivare.

Leggi anche: Ecco i 5 formaggi più magri perfetti se sei a dieta. Ecco la lista!

Ecco cosa bere oltre all’acqua

Oltre all’acqua, è consentita anche l’assunzione di altri liquidicome infusi, succhi naturali, latte, zuppe, brodi, gelatine. Frutta e verdura forniscono quantità significative di acqua che servono a compensare le perdite di liquidi che si verificano attraverso l’urina e il sudore. In estate dovresti consumare cibi con un alto contenuto di acqua, come latte, verdure, yogurt o frutta di stagione come fragole, meloni, angurie o pesche.

Affinché il consumo di liquidi si diffonda gradualmente durante il giorno, bisogna che esso sia maggiore durante la mattina e il pomeriggio in modo che ciò non causi l’incontinenza notturna e il risveglio nelle prime ore del mattino.

Vota questo articolo!

[Totali: 43 Media: 4]

Tags: , ,