I biscotti al limone senza burro, soffici e delicati con sole 50 calorie!


Se cercate dei dolcetti da accompagnare bevendo una tazza di thè, di caffè oppure semplicemente per concedervi un piccolo spuntino durante la giornata, dovreste provare i biscotti al limone senza burro.
Questa ricetta non solo garantisce un risultato assolutamente delizioso ma, soprattutto, si adatta molto bene alle esigenze di coloro che hanno un’intolleranza al lattosio o che gradiscono mangiare dei biscotti più friabili.

La ricetta dei biscotti al limone senza burro, una delizia che piacerà a grandi e piccini

Tempo di preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Tempo totale: 30 minuti
Porzioni: circa 30 biscotti
Calorie: 50 a biscotto

Ingredienti

  • 300 gr di farina 00
  • 60 gr di dolcificante stevia (oppure in alternativa 120 gr di zucchero normale o di canna)
  • 35 ml di succo di limone biologico
  • 50 ml di olio di semi
  • 1 tuorlo
  • 1 uovo intero
  • 2 cucchiaini di lievito vanigliato
  • 1 bustina di vanillina
  • scorza di limone q.b.

Preparazione

  1. Per iniziare la prima cosa da fare è lavorare insieme il tuorlo, l’uovo intero e il dolcificante stevia (oppure lo zucchero) fino ad ottenere una crema.
  2. Dopodiché dovrete aggiungere il succo di limone (non tutto insieme mi raccomando ma un poco alla volta) il quale va alternato alla farina, alla vanillina e al lievito che prima dovranno essere setacciati e mischiati. Durante questa fase ricordatevi di alternare anche l’aggiunta dell’olio di semi, continuando in questo modo fino a quanto non avrete messo tutti gli ingredienti. Poi versate anche la scorza di limone.
  3. Andate avanti ad impastare fino a quando il vostro composto non avrà una consistenza compatta e morbida, sostanzialmente dovrà essere una panetto. Il quale, non contenendo burro non deve essere lasciato riposare dentro al frigorifero, cosa che invece si fa con la classica pasta frolla.
  4. A questo punto dal vostro impasto dovrete realizzare un cordoncino da cui ricavare dei tronchetti, i quali dopo essere stati ruotati tra le mani vanno appiattiti al centro in modo da ottenere la tipica forma rotonda, però attenzione a che non sia troppo spessa. Infatti, se avete lavorato bene otterrete dei biscotti la cui parte centrale è rimasta bella morbida.
  5. Dopo aver verificato che i biscotti, quanto più o meno, abbiano una dimensione uguale metteteli dentro una teglia (coperta con la carta da forno, poi infornateli per 15 minuti a una temperatura di 180°C.
  6. Infine, quando i dolcetti saranno ben dorati tirateli fuori dal forno e lasciateli raffreddare, se vi aggrada prima di servirli potete spolverarli con un po’ di zucchero a velo.

Note e consigli

Per la cottura cercata di tenere a mente che questa può dipendere sia dalla dimensione sia dallo spessore dei biscotti, inoltre è anche opportuno cercare di distanziarli in quanto l’aggiunta del lievito comporta un sensibile aumento del loro volume.

Tags: , ,