I biscotti al limone senza burro come non li avete mai mangiati. Solo 45 calorie!


Se cercate dei dolcetti light ma non troppo, vegetariani, friabili e croccanti allora dovete assolutamente assaggiare i biscotti al limone senza burro. I quali, si presentano con un gusto delicato grazie alla loro preparazione con l’olio extravergine di oliva e il liquore al limone. Insomma, in sostanza si tratta di una vera e propria delizia! E’ una ricetta semplice da fare e non è molto calorica, quindi utile per le persone in sovrappeso o con qualche problema di salute. Ma vediamo ora la ricetta!

La ricetta dei biscotti al limone senza burro, gustosi, friabili e con poche calorie

Tempo di preparazione: 15 minuti + il tempo di raffreddamento, ovvero 1 ora + 1 ora
Cottura: 20 minuti
Tempo totale: 50 minuti
Porzioni: circa 40 biscotti
Calorie: 45

Ingredienti

  • 250 gr di farina
  • 50 gr di dolcificante stevia (oppure in alternativa 100 gr di zucchero normale o di canna)
  • 90 gr di olio extravergine di oliva
  • 25 gr di crema di limoncello o di limoncello (va bene anche il Bacardi Mojto)
  • 1 cucchiaio di essenza di vaniglia (volendo si può anche utilizzare 1/2 bustina di vanillina o i semi di 1/2 baccello di vaniglia)
  • 2 tuorli
  • 2 bucce di limone grattugiate
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

  1. Per iniziare prendete una terrina al cui interno dovrete mescolare l’olio insieme ai tuorli d’uovo e il sale, poi dopo che gli ingredienti si sono amalgamati bene tra di loro mettete il tutto dentro al freezer per 1 ora (per evitare il congelamento totale ogni tanto ricordatevi di dare una mescolata al composto, infatti il risultato finale deve essere una “maionese” liquida e ghiacciata).
  2. Nel frattempo dentro a un’altra ciotola versate la vaniglia, il liquore e la buccia di limone grattugiata poi dopo averli mescolati a dovere copriteli bene con la pellicola trasparente, dopodiché per 30 minuti lasciate marinare gli aromi.
  3. Una volta passata 1 ora e quindi quando i tuorli sono pronti, versate sul piano di lavoro in marmo, in alluminio o in plastica (evitate il legno perché l’impasto tenderà ad appiccicarsi sopra) e versate a fontana la farina (dopo averla debitamente setacciata), poi al centro aggiungete gli aromi che avete lasciato marinare, il dolcificante stevia, l’olio e la “maionese”, poi utilizzando una forchetta iniziate ad amalgamare il tutto.
  4. A questo punto inglobate la farina dall’esterno verso l’interno, poi appena vedrete che tutti i liquidi si saranno assorbiti diventando una crema posate la forchetta.
  5. Dopodiché passate ad impastare in maniera veloce con le mani fino a quando non avrete ottenuto una palla dalla consistenza compatta e liscia, per intenderci dovrà essere simile a quella della pasta frolla.
  6. Se avete lavorato bene il risultato finale sarà un impasto morbido e oleato, il quale va sigillato dentro la pellicola trasparente, appiattito e messo a riposare per 1 ora dentro al frigorifero.
  7. Passato questo lasso di tempo infarinate il vostro piano di lavoro, poi prendete il vostro impasto (che deve avere la giusta consistenza ed essere freddo) e stendetelo utilizzando un mattarello, infarinato anche questo, che abbia uno spessore di 5 mm dopodiché date forma ai vostri biscotti utilizzando l’apposito taglia biscotti (che va sempre infarinato).
  8. Adesso con l’ausilio di una paletta, la quale è utile per evitare di deformare accidentalmente i dolcetti, mettete i biscotti in una teglia foderata con della carta da forno, poi una volta tolta la farina in più che si è depositata sulla superficie dei biscotti metteteli a cuocere dentro al forno per 20 minuti a una temperatura di 170 gradi.
  9. Infine sfornateli, poi prima di servirli toglieteli dalla teglia e lasciate che si raffreddino per 20 minuti.

Note e consigli

I biscotti al limone senza burro sono i dolcetti ideali da mangiare insieme a una tazza di thè, al cappuccino, alla cioccolata calda oppure a colazione o a merenda. Inoltre, sono anche perfetti per accompagnare i dolci al cucchiaio o una coppa di gelato, anche se sono squisiti da gustare anche da soli.

Tags: , ,