Fiocchi di neve al cioccolato senza uova, si sciolgono in bocca e hanno solo 80 calorie!


Non è vero che la merenda pomeridiana che viene fatta solo dai più piccoli, infatti sono moltissimi gli adulti che si concedono questo piccolo break. Il quale può essere allietato dai fiocchi di neve al cioccolato, un dessert gustosissimo che si prepara per step, ovvero prima si ci dedica all’impasto e poi alla crema. Sarà un dolce che piacerà a tutti e naturalmente sostituiremo alcuni ingredienti con quelli più leggeri e sani. Ma vediamo ora la ricetta!

La ricetta dei fiocchi di neve al cioccolato per una merenda gustosa e leggera

Tempo di preparazione: 30 minuti
Lievitazione: 3 ore
Cottura: 18 minuti
Tempo totale: 3 ore e 48 minuti
Porzioni: 35 fiocchi
Calorie: 80

Ingredienti

  • 250 gr di farina di Manitoba
  • 250 gr di farina 00
  • 40 gr di dolcificante stevia (oppure 80 gr di zucchero normale o di canna)
  • 300 gr di latte intero a temperatura ambiente
  • 30 gr di burro a temperatura ambiente
  • 4 gr di sale
  • mezzo baccello di vaniglia
  • 20 gr di latte intero per spennellare
Per la crema di ricotta
  • 100 gr di ricotta vaccina
  • 100 gr di formaggio fresco light
  • 10 gr di dolcificante stevia (o 20 gr di zucchero normale o di canna)
  • mezza scorza di limone grattugiata
Per la crema al latte
  • 300 gr di latte intero
  • 40 gr di dolcificante stevia (o 80 gr di zucchero normale o di canna)
  • 25 gr di maizena (Amido di mais)
  • 10 gr di miele millefiori
  • mezzo baccello di vaniglia
  • 100 gr di cioccolato fondente

Preparazione

  1. Si inizia prendendo il lievito e facendolo sciogliere nel latte a temperatura ambiente, poi all’interno di una planetaria con gancio a mano bisognerà versare la farina (di Manitoba e 00) insieme al latte con il lievito, il dolcificante e la vaniglia.
  2. A questo punto bisogna impostare la velocità media e azionare la planetaria (bastano un paio di minuti), l’impasto non si deve staccare dal gancio e soprattutto essere liscio. Dopodiché, occorre aggiungere lentamente del burro a pezzi per ammorbidire il composto.
  3. Successivamente va aggiunto il sale, mentre contemporaneamente si continua a lavorare l’impasto fino a quando non sarà ben incordato. Per ottenere questo risultato mediamente ci vogliono 5 minuti.
  4. Poi infarinare leggermente il piano da lavoro e continuare a lavorare l’impasto, che dovrà essere appallottolato e riposto dentro una terrina ricoperto da una pellicola per alimenti.
  5. Accendere solo la luce del forno e mettere dentro l’impasto, che dovrà essere lasciato a lievitare per un’ora e mezza in modo tale che raggiunga il doppio del suo volume.

Dopo la lievitazione

  1. Dopo fatto lievitare l’impasto, tirarlo fuori e metterlo nuovamente sul piano di lavoro, dove bisognerà prelevarne una parte per formare delle palline di circa 30 gr (se tutto è stato fatto correttamente ne dovrebbero uscire più o meno 35).
  2. Dopo aver modellato ogni singola pallina e avergli dato una forma precisa metterle leggermente distanziate in una teglia ricoperta con carta da forno, ricoprirle con la pellicola trasparente e lasciare lievitare per un’altra ora e mezza (questa volta a temperatura ambiente).

Preparazione della crema di ricotta

  1. A questo punto si può passare alla crema alla ricotta, la quale deve essere ammorbidita utilizzando una spatola, poi dopo aver aggiunto, il formaggio spalmabile, il dolcificante e la scorza di limone amalgamate il tutto con una frusta, in modo tale da ottenere un composto liscio e omogeneo.
  2. Poi, ricoprite il tutto con la pellicola trasparente e mettete in frigo a riposare.

Preparazione della crema al latte

  1. Adesso si ci può dedicare alla crema al latte al cioccolato, per la quale occorre un pentolino in cui vanno versati il latte e il dolcificante, che vanno riscaldati e mescolati fino a quando quest’ultimo non si scioglierà.
  2. Dopodiché si possono aggiungere il miele, i semi ricavati dal baccello della vaniglia e l’amido di mais, il quale deve essere sciolto utilizzando una spatola, poi continuate a mescolare con una frusta e per evitare il formarsi di grumi non dovrete fermarvi.
  3. Successivamente mettete la crema sul fuoco e fatela cuocere fino a quando non si addensa, poi  dopo averla versata in una ciotola con in bordi aggiungete 100 gr di cioccolato sciolto a bagnomaria o nel microonde, mescolate il tutto e copritela con della pellicola trasparente.
  4. Lasciatela riposare (e raffreddare) a temperatura ambiente, dopodiché la si può riporre dentro al frigorifero.

Preparazione dei fiocchi di neve

  1. Una volta che le vostre palline hanno raggiunto la lievitazione spennellate con del latte e metterle a cuocere per 18 minuti nel forno a 180°C.
  2. Dopo aver sfornato le palline, che devono essere dorate in superficie, queste vanno lasciate raffreddare e si può tornare ad occuparsi della crema al latte, la quale deve essere unita alla crema alla ricotta.
  3. Prendere una sac-a-poschè la cui boccetta deve essere lunga, sottile e liscia e versare dentro il composto, dopodiché forare molto delicatamente le palline e farcirle.

Note e consigli

Prima di servire i vostri fiocchi di neve al cioccolato occorre spolverarli con un po’ di zucchero a velo, il quale però è bene mettere solo su quelli che realmente si intende mangiare, perché questo dolce può essere conservato in frigo per 3 giorni e spolverato al momento.

Tags: ,