Fagottini di mele senza burro e senza uova, un dolce gustoso e leggero con sole 190 calorie!


Scommetto che anche voi avete realizzato i fagottini con la pasta sfoglia già pronta, sono veramente deliziosi, non è vero? Il profumo delle mele, quando vengono cotte nel loro dolce involucro croccante, ci riporta subito alla mente le vecchie pasticcerie, che sprigionavano degli aromi irresistibili intorno a loro, tanto da indurci ad entrare. Oggi, con i moderni sistemi di aspirazione obbligatori per legge, tutti quei profumi ce li siamo un po’ persi, quindi vale la pena ricrearli a casa, per la nostra famiglia e per i bambini, che ne vanno matti.

Tanto più se i fagottini di mele li facciamo senza burro, senza uova, e persino senza zucchero! Si tratta di un dolcetto appetitoso e delizioso, nonché salutare, che possiamo offrire senza problemi a colazione o a merenda, persino alle amiche vegane, oltre a quelle che stanno attente alla loro linea. L’involucro è costituito dalla pasta matta, realizzata solo con acqua, olio e farina, e lo zucchero viene sostituito dal dolcificante in polvere, tipo la Stevia, che non apporta calorie all’impasto del dolce.

La ricetta dei fagottini di mele senza uova e burro, un dolce che puoi mangiare senza sensi di colpa

Tempo di preparazione: 25 minuti
Riposo: 30 minuti
Cottura: 15 minuti
Tempo totale: 1 ora e 10 minuti
Porzioni: 8
Calorie: 190 Kcal

Ingredienti

  • 200 grammi di farina
  • 100 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio evo (preferibilmente delicato)
  • 1/2 cucchiaino di dolcificante in polvere (o 1 cucchiaio di zucchero normale o di canna)
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno

  • 3 mele
  • 30 grammi di dolcificante in polvere (o 60 gr di zucchero bianco o di canna)
  • 40 grammi di uvetta
  • 25 grammi di olio di semi di girasole
  • 40 grammi di mandorle (granella)
  • 100 grammi di marmellata light di albicocche

Procedimento

  1. Accendete il forno e selezionate 180°C di temperatura, in modalità statica.
  2. In una ciotola, mettete in ammollo l’uvetta.
  3. Nel frattempo, predisponete su una spianatoia o su un piano da lavoro la farina, l’olio, il dolcificante, l’acqua e il sale.
  4. Sistemate la farina a fontana ed aggiungete tutti gli ingredienti al centro, cominciando a lavorare prima con le dita, per mescolare, poi con le mani, per impastare con energia il composto.
  5. Aggiustate di farina o di acqua se necessario, al fine di ottenere una consistenza morbida e liscia, ma che non si attacchi alle mani.
  6. Coprite con un canovaccio pulito e fate riposare per 30 minuti.
  7. In un pentolino versate l’olio di semi, aggiungendo le mele sbucciate e tagliate a dadini, per farle cuocere, con un goccio d’acqua se necessario.
  8. Quando le mele sono morbide, aggiungete anche l’uvetta ormai ammollata, che avrete cura di strizzare.
  9. Passata la mezzora, riprendete il panetto e stendetelo fino a circa 3 mm (potete aiutarvi con un foglio di carta forno, se trovate difficoltà a stendere).
  10. Con un tagliaravioli o con la classica rotella, realizzate dei quadrati di 5/6 cm di lato.
  11. Ponete al centro di ogni quadrato un velo di marmellata ed un cucchiaino di composto di mele.
  12. Realizzate i fagottini unendo i lembi dei quadrati e stringendo bene sui bordi.
  13. Spennellate la superficie con ancora un velo di marmellata e granella di mandorle.
  14. Mettete a cuocere i fagottini nel forno già caldo per 15 minuti, sulla teglia rivestita di carta forno.
  15. A fine cottura, estraete, fate raffreddare e servite i vostri fagottini di mele.

Tags: , ,