Crespelle light di albumi per ripieni sia dolci che salati!


Sfiziose, versatili, semplici e veloci da preparare: le crespelle sono cialde sottili cotte in padella e poi farcite in tantissimi modi diversi. Le crespelle tradizionalmente sono fatte a base di uova, latte e farina ma si possono preparare con pastelle diverse a seconda delle proprie esigenze.

Oggi proponiamo una ricetta di crespelle light utilizzando solo albumi e la farina d’avena. Si tratta di una ricetta semplice e appetitosa che può essere preparata con diversi ripieni sia dolci che salati. Questa ricetta è consigliata soprattutto agli sportivi, alle persone che devono perdere peso e ai diabetici per il suo alto contenuto di proteine e il basso indice glicemico.

Idee per ripieni salati

  • prosciutto cotto o crudo con formaggio spalmabile
  • spinaci e ricotta
  • verdure e formaggio spalmabile
  • salmone e formaggio spalmabile
  • funghi e salsiccia

Idee per ripieni salati

  • banana, yogurt magro e gocce di cioccolato fondente
  • mirtilli, fragole e yogurt bianco
  • qualsiasi frutta con yogurt e cereali
  • burro d’arachidi e sciroppo d’agave

Inoltre, possono essere gustate in qualsiasi momento della giornata, dessert, pasto principale, cena, merenda, ecc. Possono essere mangiate calde o fredde. Qui ti proponiamo una semplice ricetta di crespelle light pronte in pochissimi minuti e soprattutto con pochissime calorie, ideale per chi è a dieta e per chi tiene alla propria salute.

La ricetta di crespelle light di albumi

DIFFICOLTÀ: facile
PER QUANTE PERSONE: 2 persone
COSTO: basso
CALORIE PER 100 GRAMMI: 150,00 KCal
TEMPO DI PREPARAZIONE: 10 minuti

Ingredienti

Per 6-8 crespelle

  • 300 g di albume
  • 30 g di farina di fiocchi d’avena
  • 1 pizzico di sale
  • 5 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’agave (per le crespelle dolci)

Preparazione

  • In una ciotola, raccogliere la farina di avena e un pizzico di sale.
  • Versare gli albumi nella ciotola e amalgamare perfettamente per ottenere una pastella.
  • Scaldare una padella in pietra o antiaderente fino a quando diventa rovente.
  • Unire 1 cucchiaino di olio extravergine (solo nella prima cottura), versare un mestolino di pastella e cuocerla per un minuto per lato, avendo cura di rigirarla con una paletta solo quando avrà formato la pellicina dorata a contatto con la padella.
  • Togliere la crespella dalla padella e sistemarla su un piatto.
  • Ripetere questa procedura fino al termine della pastella. Dalla seconda crespella in poi, si può evitare di ungere la padella con l’olio.

Una volta pronte, arriva il momento della farcitura. Ora puoi sbizzarrirti con gli ingredienti che più ti piacciono! A seconda del ripieno prescelto, puoi preparare crespelle dolci o crespelle salate.

Tra quest’ultime le ricette più famose sono le crespelle ai funghi, le crespelle al prosciutto e le crespelle al salmone. Ma puoi riempirle anche con carciofi e ricotta, speck e formaggio, zucca… Se non consumi le crespelle subito, una volta fredde puoi avvolgerle nella pellicola e conservarle in freezer per alcuni giorni.

Se ti è piaciuta la ricetta, lascia un commento!