Crema al limone: la ricetta light di 100 calorie pronta in 3 minuti!


La crema al limone light è una crema pasticcera adatta a farcire torte, crostate, profiteroles e qualsivoglia altro tipo di dolce. E’ ottima anche da gustare semplice al cucchiaio. Si tratta di una crema leggera, in quanto la presenza di uova è minima e lo zucchero viene sostituito dal dolcificante stevia.

Nel caso si fosse intolleranti al glutine, può essere utilizzata al posto della farina la maizena oppure la fecola di patate, che, tra l’altro, sono addensanti. Gli intolleranti al lattosio invece possono usare il latte senza lattosio.

Di seguito, viene proposta la ricetta della crema pasticcera al limone light da realizzare con un metodo veloce: si tratta di fare bollire il latte a parte, in un pentolino o al microonde, e di unirlo al resto degli ingredienti quando è ancora bollente. Tale metodo è particolarmente efficace quando si devono realizzare creme aromatizzate agli agrumi, poiché la buccia andrà immersa direttamente nel latte che, riscaldandosi, ne assorbe tutto il gusto ed il profumo. Buona preparazione!

La ricetta della crema pasticcera al limone light

Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Tempo totale: 20 minuti
Porzioni: 3
Calorie: 100

Ingredienti

  • tuorli d’uovo
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 cucchiaio di stevia
  • 350 ml di latte
  • limone

Preparazione

  1. Innanzitutto lavate bene il limone: il consiglio è quello di usare un limone biologico in quanto ad usare anche la scorza. Prelevate la scorza e tagliatela a fette, mi raccomando eliminate la parte bianca del limone che è un po’ acre.
  2. Tagliate a metà il limone e premetelo ricavandone il succo: eliminate eventualmente i semi. Mettete la scorza nel pentolino assieme al latte e portate a bollore.
  3. Nel frattempo, in un altro pentolino, unite i tuorli e lo zucchero. Mescolate con una frusta a mano in modo da ottenere una cremina. Unite anche la farina poco alla volta e mescolate evitando la formazione di grumi.
  4. Aggiungete poco alla volta il succo di limone. Quando il latte avrà raggiunto il bollore, eliminate la scorza di limone e versatelo a filo nel pentolino con le uova.
  5. Continuate sempre a mescolare con la frusta a mano e portate sul fornello a fiamma moderata. Mescolate in maniera regolare fino a che la crema non risulta densa e corposa.
  6. Versatela in una ciotola di vetro e copritela con un foglio di pellicola in modo che aderisca alla superficie: questo trucco serve a non far indurire la parte superficiale della crema.

Leggi anche: Torta di ricotta e limone (senza farina). La ricetta light di 105 Kcal!

La crema al limone può essere utilizzata per farcire torte, dolci o può essere mangiata al cucchiaio, magari sbriciolando un biscotto o aggiungendo della granella.

Tags: , , , , , , , , , ,